Via Costa, 222 | 38032 Canazei, loc. Alba (TN)
+39 0462 601167
info@hotelconturina.com
Prenota Ora
Non solo Sci Canazei
snow_mountains_windows_10-2560x1600
Non solo Sci Canazei

L’inverno a Canazei è nonsolosci! Ecco alcuni suggerimenti:

1. Un bagno all’aperto vista Dolomiti, al Centro Acquatico Dòlaondes
Il Dòlaondes (“segui le onde” in ladino) di Canazei è un nuovo centro acquatico molto particolare. Ha lo scivolo parabolico più lungo del Trentino (111 metri) che si percorre a circa 6 metri al secondo, al cui sbocco un tabellone luminoso segna il tempo impiegato per la discesa. Ha poi 5 piscine, di cui una semi-olimpionica, una per bambini, una con vortice e una rilassante con idromassaggi e cascate, tutte verdi come stagni, ma la più spettacolare è quella esterna, con vista panoramica sul Gran Vernel e sul Colac, riscaldata a 30 gradi. Il Dòlaondes ha anche una area wellness molto carina con sauna, lettini relax e bagno turco

2. Ammirare la natura in silenzio, con le ciaspole
A chi non ama sciare consigliamo delle camminate nei boschi con le ciaspole, le diamo noi agli ospiti.
Fare una ciaspolata è facile, lento e sicuro e non richiede esperienze in nessuno sport: basta fissare bene tallone e punta del piede nelle ciaspole e camminare, eventualmente con l’appoggio di bastoncini.

3. Godersi l’Enrosadira

L’Enrosadira è quel momento in cui, all’alba e al tramonto, le Dolomiti si tingono di rosa.

La leggenda di Re Laurino

Il Re Laurino viveva su queste cime, in un regno incantato tutto ricoperto di rose, con i suoi nani. Aveva una figlia, Ladina, che un giorno scorse in lontananza un principe di cui si innamorò. Da quel giorno, ogni notte lei saliva sulla torre più alta del castello per invocare il sole, affinché la aiutasse nella scelta tra l’affetto per il padre e l’amore per il giovane. Il vento portò il suo canto e il profumo delle rose fino alle cime del Latemar, dove viveva il cavaliere. Lui, seguendo la scia delle rose, arrivò da lei e insieme i due scapparono. Quando Re Laurino se ne accorse, chiese aiuto al vento che gli raccontò tutto; a quel punto il re ordinò alla notte e al giorno di trasformare in roccia tutte le sue rose, che avevano contribuito alla fuga della figlia. Si dimenticò però di citare l’alba e del tramonto nella sua maledizione: per questo, tuttora, questi due sono gli unici momenti in cui le cime del Catinaccio si tingono di rosa e fanno rivivere il giardino delle rose.

Il punto ideale per godersi questa Enrosadira è nel cuore del Catinaccio, sul sentiero che da Ciampedie porta a Gardeccia.

Se cercate altri spunti su cosa fare a Canazei, eccone 3:

  • Pranzo o Cena nella notte a 2390 metri di quota, nel mezzo della natura selvaggia,presso il Rifugio Fredarola
  • Dormire una  NOTTE IN RIFUGIO!
  • Un pomeriggio al QC Terme delle Dolomiti . Per i nostri Ospiti 10% di sconto.

CONTATTACI ORA!

Tel:+39 0462 601167
Email info@hotelconturina.com

Comments are closed.

Via Costa, 222 38032 Canazei, Loc. Alba (TN)
  • telephone:

    +39 0462 601167
  • email:

    info@hotelconturina.com